• Pubblicata il:
  • Autore: Nicola
  • Categoria: Racconti gay
A San Valentino mi sono scopato il vicino  - Lucca Trasgressiva
  • Pubblicata il:
  • Autore: Nicola
  • Categoria: Racconti gay

A San Valentino mi sono scopato il vicino - Lucca Trasgressiva

Buon giorno a tutti voi trasgressivi, sono un ragazzo di Palermo, abito in un palazzo di sei piani e il mio vicino di pianerottolo è un uomo che si chiama Cristopher ed è omosessuale, non so perchè ma a San Valentino da tre anni a questa parte trovava sempre una scusa trascorrere un po di tempo con me, una volta gli si era rotta la caldaia, la volta dopo non andava la cassetta del wc e l'anno scorso aveva un problema con l'antenna della TV... io non mi ero mai fatto dei problemi per dagli una mano, ma l'anno scorso avevo deciso di fargli passare un San Valentino particolare ed esclusivo, mi aveva chiamato per mettergli a posto l'antenna, come tutti gli anni mi sono presentato a casa sua e come sempre mi ero fatto spiegare il suo problema prima di intervenire, chiaramente era come tutte le volte una scusa per vedermi, dopo aver risolto la situazione mi aveva offerto una birra e mentre chiaccheravamo finalmente si era aperto dicendomi che il suo sogno trasgressivo era farsi inculare da me, io cogliendo la palla al balzo gli dissi che non c'erano problemi e alzandomi in piedi avevo iniziato a slacciarmi la cerniera, lui preso alla sprovvista non sapeva cosa fare, si era immobilizzato e con tutta tranquillità avevo estratto il mio serpente e con delicatezza glielo avevo messo in mano... realizzato quello che stava accadendo iniziò a leccarmelo e a succhiarmelo con passione con una foga tale che gli venivano gli sforzi di vomito dal gran che se lo infilava fino in gola, dopo avergli scopato per bene la bocca gli avevo chiesto di metterci comodi in camera da letto dicendogli che lo volevo fare in maniera strana, lo volevo legare al letto a pecora e incularmelo fin che avevo fiato. Una volta legato e denudato ho iniziato ad incularlo sempre con più violenza e soddisfazione intanto che lo sculacciavo come si deve, dopo avergli fatto le chiappe viola e dopo essergli venuto dentro mi ero preso una pausa andando in cucina a bermi una birra... lui intanto era rimasto legato al letto che mi chiedeva di essere slegato ma io apppena ripreso fiato mi ero rimesso dietro iniziando il secondo girlo. Inizialmente dopo la prima ne aveva abbastanza, figuriamoci dopo la terza ma all'inizio del quarto giro me lo chiedeva lui urlandomi di darglielo tutto e tutto fino in fondo!!! Quel giorno me lo sono inculato come si deve per ben sei volte ma invece che averne abbastanza me ne chiedeva ancora, era iniziata così quella che poi è diventata la nostra relazione e dopo aver fatto outin con tutto il mondo ci siamo pure sposati!!!

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI