FETISH OR PISSING? (parte 1)

fetish OR PISSING? (parte 1) Per qualche mese, ho lavorato come portiere di notte in un hotel a 4 stelle. La varietà di persone che si incontrano facendo questo mestiere è straordinaria, in particolare nel turno che va dalle 23 alle 07 del giorno successivo. Dal cliente che arriva tardi e ti implora di trovargli una camera quando sono già tutte occupate, a quello che rientra così ubriaco che ti tocca di accompagnarlo fino al letto, alle coppiette clandestine che fanno di tutto per non farsi notare. Il business delle camere a ore è molto redditizio perchè incassi poco meno della tariffa giornaliera e liberi la camera in poche ore. Negli hotel di un certo livello, ci sono delle consuetudini che agevolano i clienti e fanno sì che tornino volentieri. La prima tra queste è la discrezione, al limite della legalità. Di solito la coppia entra direttamente nel garage suonando un apposito campanello. Il partner aspetta in macchina ed il guidatore va alla reception coi documenti di entrambi, chiede di essere registrato subito e, ricevuta la chiave col numero di stanza, torna al garage e, in ascensore, entrambi raggiungono il loro alloggio. Sia in entrata che in uscita, il portiere non vede mai chi è l'altra persona. uomo donna escort trans accompagnatrice, girl, boy, può essere chiunque e non necessariamente la persona della seconda patente o carta d'identità registrata. Una sera, si è presentato un tipo distinto, sui 60, che sfoggiava Rolex, bracciale ed anelli d'oro. Mi consegna due carte di identità, lui gioielliere coniugato e lei vecchia baldracca operaia agricola. Dalla foto, appariva decisamente brutta e addirittura più vecchia di lui. Dopo la procedura, mentre lui si allontana verso il garage, passa la capo cameriera e lo vede. Ancora prima di respirare, chiama un'addetta alle camere ed ordina: - Vola alla 219 e metti le tela ceràta sotto le lenzuola. Va' e fai in fretta! Poi si rivolge a me: - E tu corri in garage e digli di aspettare perchè stanno riordinando la camera. - Ma io... - Corri, vai! Un po' stizzito (anche se ero l'ultimo arrivato, le ero superiore di grado), riesco ad intercettare la coppia in garage, vicino all'ascensore e li prego di pazientare 10 minuti con la scusa della pulizia. Con stupore, noto che la donna è proprio quella della foto. Piccola, brutta, più vecchia di lui... che cazzo ci faceva uno brutto ma ricco con una donna così? Non salgono alla reception, rimangono in macchina, al riparo da sguardi indiscreti. Neanche il tempo di tornare sopra e mi squilla il walkie talkie di servizio. - Ok, puoi farli andare... Scendo di nuovo, li avviso, mi scuso per l'inconveniente e torno al mio posto presidiato dalla capo cameriera. - Angela, mi vuoi spiegare cosa succede? - Quello che è salito in camera è il terrore di tutte noi. A volte prenota, a volte arriva a sorpresa e lascia mance a tutti. Solo che... - Solo che? - Solo che è un pervertito che si fa pisciare addosso, e poi tocca a noi pulire! La direzione lo sa, riceve dei regali e gli dà corda, ma quando si tratta di cambiare il materasso matrimoniale e di lavare le lenzuola impisciate, lo dobbiamo fare noi! L'ultima volta, abbiamo nascosto un telefonino acceso su registra video e l'abbiamo ritirato quando se ne sono andati, vuoi vedere? - Mah, non so... - Senti tesoro, o sei con noi o sei contro di noi. Cùccati questo video e non romperci i coglioni, se no saremo noi a romperli a te! CONTINUA

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!