Il dubbio delle corna

era da un po di tempo che mi ero procurato di nascosto la password fb di mia moglie, segretamente ogni tanto andavo a curiosare nella sua messaggistica.... devo dire senza mai trovare niente di interessante fino a quel giorno.
approfittando della sua assenza come spesso facevo andai a curiosare... e trovai uno scambio di messaggi con un ragazzo (che peraltro conoscevo bene) molto piu giovane di lei 43enne lui non ne aveva piu di 30/33. il carattere dello scambio non dava adito a molti dubbi sulla sua volontà di corteggiare.
iniziò cosi giorno dopo giorno uno scambio di messaggi tra mia moglie e questo giovane... il tono ogni giorno si faceva sempre piu audacie. io dal canto mio continuai a controllare di nascosto, aspettavo che lei uscisse ed io controllavo i messaggi. la cosa comicio ad eccitarmi sempre piu tanto che iniziai a masturbarmi ogni volta che riuscivo a leggere ed a fantasticare su un possibile tradimento (che per ora era solo virtuale).
un giorno mi accorsi che lei cancellava i messaggi subito dopo che finiva di chattare.... non capivo perche, io ero sicuro che lei non sospettasse della mia opera di spionaggio. Allora un giorno non aspettai che lei uscisse ma approfittai del fatto che era andata un attimo in bagno ed io velocemente, con la paura che mi scoprisse, mi collegai al suo accaunt prima che lei cancellasse tutto e copiai la sessione di messaggi.
appena da solo iniziai a leggerla e capii subito perche la cancellava........ lei accettava un suo invito nel pomeriggio del giorno dopo a casa sua.
vi dico solo come finiva la chat:
lui- ho voglia di scoparti
lei- me lo immagino
lui- domani ti scopo nel culo
lei- sei un porco
lui- ti avviso, ti arrivo nel culo
lei- porco a domani allora alle 15 sono da te
rimasi sconvolto ed eccitato... non so se ho fatto una cazzata ma non ho detto nulla e il giorno dopo verso le 15.30 ho chiamato ripetutamente casa e lei non cera... non so se era semplicemente fuori per conto suo o se mia moglie si stava facendo inculare.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!