• Pubblicata il:
  • Autore: DOTT. MAURO
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: DOTT. MAURO
  • Categoria: Racconti etero

MEGLIO UN PENE GRANDE OPPURE UN PENE NORMALE? - parte 2

Per l'ennesima volta, sprecherò il mio tempo a ricordarvi che le dimensioni del pene non sono importanti per il raggiungimento dell’orgasmo: la vagina è un organo estremamente elastico e le donne possono arrivare tranquillamente al piacere anche senza la presenza di un pene.
Inoltre, nella maggioranza dei casi, l’orgasmo femminile si raggiunge tramite la stimolazione del clitoride. E, proprio per questo, spesso le dimensioni del pene sono completamente ininfluenti.
Se a una donna sembra che, con uomini superdotati, le cose vadano meglio, probabilmente si tratta di un condizionamento psicologico. Del resto, il piacere nasce dal nostro cervello, ed il vedere un pene grosso può eccitarle di più già in partenza, aumentando la loro sensibilità a livello vaginale.
In ogni caso (per solidarietà personale), voglio sottolineare che avere un pene medio o normale ha i suoi vantaggi, sia per lui che per lei.

PER LUI:

- resistenza all’erezione. Più i corpi cavernosi sono grandi, maggiore è la quantità di sangue che deve affluire, perciò l’erezione può risultare più difficile ed instabile. La disfunzione erettile colpisce molto di più i superdotati dei normodotati.

- grazie alla consapevolezza di avere un pene medio ("da famiglia"), molti uomini sviluppano maggiormente le altre capacità amatorie, come una grande abilità nel sesso orale

- è più facile ricevere sesso orale, perchè per la donna lo sforzo dei muscoli masticatori e delle mandibole è più leggero.

PER LEI:

- evitare dolori all’utero. Considerato che il canale vaginale a riposo è lungo circa 8-10 cm., se il pene è molto lungo o grosso, è possibile che in determinate posizioni arrivi a toccare il collo dell’utero provocando dolore

- facilitare i rapporti anali. Molte donne (e molti uomini) amano il sesso anale. Ma se lui è particolarmente dotato, può fare male, soprattutto in presenza di emorroidi. Con un pene di dimensioni medie o ridotte, specialmente in circonferenza, i tessuti subiscono meno traumi ed il rapporto è meno faticoso, a patto che si usi sempre e comunque un buon lubrificante neutro

- ridurre le possibilità di cistite. La vescica femminile si trova proprio sulla parete anteriore della vagina. Se la stessa viene colpita e dilatata a lungo, può infiammarsi, dando luogo alla classica cistite post-coitale.

Per concludere, vorrei citare la frase di un amico che vive a New York e non vedo da tantissimi anni. Alle mie insistenze circa il desiderare un pene esagerato al posto di uno normale, lui rispose semplicemente aprendo una mano e dicendo:
- Ti piacerebbe avere una mano grande il doppio della mia?

FINE

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!